Basket
Il Napoli Basket affronta la serie A
di Mario Triggiani
Quando arriv in citt, nellottobre 2019, aveva promesso che dopo una stagione di assestamento avrebbe puntato a riportare Napoli nel basket che conta per poi costruire un progetto pluriennale con la societ.

Quasi due anni dopo coach Sacripanti si gode i frutti del suo lavoro, con una promozione conquistata alla grande lo scorso 27 giugno ed un rinnovo del suo contratto fino al 2024 che gli consentir di iniziare la seconda fase della sua avventura napoletana.

Il coach inizia la conferenza ringraziando societ, giocatori e tifosi per aver consentito di raggiungere gli strabilianti risultati dello scorso anno, con 42 vittorie in 49 partite giocate.

La GeVi 2021/2022 comincia a prendere forma: La scorsa stagione non eravamo i pi forti ma siamo stati i pi bravi perch abbiamo avuto pi dedizione di tutti. Abbiamo scelto di estendere la durata del contratto con Marini, Uglietti, Zerini, Parks e Mayo, che si andranno ad aggiungere al nuovo acquisto Frank Elegar.
Ai giocatori riconfermati chiedo di portare alla squadra che verr la mentalit che ci ha fatto essere i pi bravi lo scorso anno, anche se magari si troveranno a dover giocare qualche minuto in meno.
Ringrazio Klacar, Iannuzzi, Sandri e Monaldi che sono stati importantissimi per la nostra promozione, anche quando hanno giocato poco.
I primi non sono stati confermati perch era necessario prendere dei giocatori americani nelle loro posizioni, mentre avevamo inizialmente scelto di confermare Monaldi poi lui ha preferito giocarsi meno il posto in squadra e virare su qualcosa di pi sicuro in unaltra squadra.
La sua scelta ci ha fatto cambiare assetto perch siamo passati da un roster con cinque italiani e cinque stranieri ad uno con sei italiani e sei stranieri
.

Sul nuovo acquisto il coach non ha dubbi: Abbiamo fatto un vero colpo di mercato, lavorando giorno e notte e vincendo una concorrenza molto agguerrita. In quel ruolo uno dei migliori che potessimo prendere, per esperienza ed aggressivit in difesa. molto bravo a giocare sempre in movimento ed a coprire larea.

I prossimi passi nella costruzione del roster che affronter la stagione ventura saranno gli acquisti del playmaker riserva e di guardia ed ala grande titolari, probabilmente americani: Lideale sarebbe acquistare un esterno pi gestore ed uno pi attaccante e finalizzatore, mentre lala grande dovrebbe essere capace di aprire il campo con il tiro da fuori e con una notevole freschezza fisica. Ovviamente bisogna anche valutare cosa offre il mercato.

Le difficolt per sono oggettive: Ci siamo mossi sul mercato in ritardo a causa della promozione ottenuta solo il 27 giugno ma la nostra lentezza anche figlia del grandissimo lavoro effettuato dalla societ per iscriversi al campionato. Quando tutto si messo a posto abbiamo potuto cominciare con il mercato.

A corollario delle dichiarazioni del coach ha preso la parola anche il presidente del Napoli Basket Federico Grassi: Abbiamo allungato il contratto del coach di altri due anni rispetto alliniziale scadenza di giugno 2022 per fare in modo che potesse iniziare un programma pi ampio che comprendesse anche il settore giovanile.
stato anche un riconoscimento per chi ha fatto una scommessa con noi in Serie A2 ed ha riportato Napoli in serie A dopo tredici anni.
Elegar stato un colpo perfezionato in due giorni. Lui molto contento di venire a Napoli e per noi motivo di orgoglio che giocatori cos importanti siano felici di sposare il nostro progetto.
Il nostro obiettivo per lanno prossimo sar conquistare una salvezza tranquilla, secondo la nostra politica dei piccoli passi che lo scorso anno ci port a rifiutare il ripescaggio in Serie A perch volevamo conquistarla sul campo.
Luned ci sar una riunione della Legabasket nella quale cercheremo di capire cosa succeder con la capienza dei palazzetti per la prossima stagione. Solo conoscendo le decisioni in merito ad accessi ai palazzetti e Green Pass potremo far partire la campagna abbonamenti
.

Il raduno della squadra azzurra previsto per il 9 agosto per le visite mediche con il lavoro in palestra che dovrebbe cominciare nella settimana successiva.

22/7/2021
RICERCA ARTICOLI