Basket
Torna alla ricerca
Il Napoli Basket sbanca Brescia
di Mario Triggiani
Doveva essere una gara inutile tra due squadre oramai eliminate dalla Supercoppa 2021 e con tutti i pensieri rivolti al campionato al via tra due settimane. Invece Napoli e Brescia si sono date battaglia al PalaLeonessa, con la formazione lombarda a dominare i primi due quarti prima di subire una rimonta che ha dellincredibile e che manda alle stelle il morale dellambiente napoletano.

Il team partenopeo ha dovuto fare ancora a meno della guardia Jason Rich, infortunatasi durante la gara con Treviso dello scorso 3 settembre e la cui posizione attentamente valutata dalla societ napoletana.

Nei primi due quarti Napoli sembrata non esserci mentalmente, subendo passivamente gli attacchi di Brescia. In fase offensiva gli azzurri hanno perso molti palloni e sbagliato molti tiri, regalando cos comodi contropiedi agli avversari che hanno chiuso il secondo quarto in vantaggio per 52-21.

Nel secondo tempo, per, lapproccio alla gara dei ragazzi di coach Sacripanti subito apparso completamente diverso: Elegar ha dominato sotto le plance (19 punti, 7 rimbalzi e 3 stoppate a fine gara) e Velicka ha trovato canestri spettacolari (23 punti con 3 triple e 3 schiacciate).

Napoli riuscita cos a rimontare lo svantaggio trovandosi addirittura avanti nel punteggio negli ultimi possessi della gara.

Brescia ha provato a reagire, ma la tripla del -1 a quaranta secondi dal termine si infranta sul primo ferro e sul ribaltamento di fronte Parks ha segnato il canestro che ha chiuso di fatto i giochi regalando ai partenopei un successo impensabile fino a venti minuti prima.

La gara era ininfluente ai fini del prosieguo del cammino nella Supercoppa, che peraltro non comunque mai stata un obiettivo stagionale per gli azzurri, quindi la vittoria appena conquistata non ha alcuna reale utilit di classifica. Il successo potrebbe per avere un enorme peso specifico per il morale in casa Napoli, soprattutto dopo i passaggi a vuoto del primo tempo che avrebbero potuto abbattere lo spirito dellambiente partenopeo.

Aver completato una rimonta cos corposa, peraltro contro un avversario sulla carta superiore e senza poter contare su un giocatore titolare, dimostra la bont e la solidit dei giocatori del roster, che proseguendo su questa strada potranno dare filo da torcere anche agli avversari pi quotati.

La Generazione Vincente Napoli Basket torner in campo gi luned prossimo al PalaBarbuto nellultima gara del girone di Supercoppa. Lavversaria sar ancora Brescia, che certamente vorr riscattare la beffa subita e che vender quindi cara la pelle.

Dopo una vittoria emozionante come quella appena conquistata la Ge.Vi. dovr essere brava a capitalizzare il momento di esaltazione per confermare la crescita delle ultime gare ed infiammare gli animi dei tifosi in vista del campionato, al via il prossimo 25 settembre quando Napoli ospiter Milano al PalaBarbuto.

Germani Brescia Generazione Vincente Napoli Basket 77-87

Germani Brescia: Gabriel 7, Moore 7, Mitrou-Long 16, Petrucelli 17, Della Valle 14, Eboua 1, Parrillo 0, Cobbins 8, Djiya Biatcha 0, Laquintana 7, Rodella 0, Moss 0
All. Magro

Generazione Vincente Napoli Basket: Zerini 2, McDuffie 14, Sinagra 0, Grassi 0, Velicka 23, Coralic 0, Parks 11, Marini 4, Mayo 5, Elegar 19, Uglietti 4, Lombardi 5
All. Sacripanti

12/9/2021
RICERCA ARTICOLI