Basket
Torna alla ricerca
Napoli Basket: Buona la prima !
di Mario Triggiani
Parte benissimo la stagione della Generazione Vincente Napoli Basket, che nella prima giornata della Supercoppa LNP ha sconfitto Capo d'Orlando con il punteggio di 69-56.

Dopo un anno e mezzo di esilio forzato a causa dei lavori per le Universiadi, il basket partenopeo ritrova il PalaBarbuto. Il restyling effettuato negli scorsi mesi al parquet di Fuorigrotta non passa inosservato, cos come per anche gli atavici problemi ai tabelloni del punteggio, non risolti in occasione della manifestazione dello scorso luglio e che ieri hanno costretto la societ di patron Grassi ad affrontare una notevole spesa per il noleggio a proprio carico dell'attrezzatura.

Napoli deve fare ancora a meno della guardia americana Terrence Roderick, il cui arrivo nel capoluogo partenopeo atteso nei prossimi giorni, giusto in tempo per le prossime gare di Supercoppa. Anche Capo d'Orlando deve fare a meno di molti giocatori importanti, come Lagan, mentre tanti altri cestisti siciliani sono a mezzo servizio.

Le numerose assenze si notano gi nel primo quarto, quando gli attacchi sembrano non riuscire ad ingranare e vi sono tantissimi errori da entrambe le parti.

Dopo otto minuti il punteggio dice 9-6 in favore di Napoli ed il conto dei rimbalzi 11-9 in favore di Capo d'Orlando.

Nella seconda frazione si scatena il play di Napoli Diego Monaldi, che prima realizza un gioco da tre punti e poi infila quattro triple consecutive che scavano il varco tra le due squadre.

Con il passare dei minuti le rotazioni ridotte di Capo d'Orlando cominciano a farsi sentire, con Napoli che trova sempre pi modi per punire gli errori difensivi degli avversari.

Se nelle amichevoli fin qui disputate sembravano esserci problemi per Napoli con il tiro dalla lunga distanza, si pu dire che siano stati risolti per la Supercoppa, visto che la squadra azzurra ha chiuso con il 41% dall'arco (12/29).

Le note maggiormente positive tra le fila della Ge.Vi., oltre al gi citato Monaldi, sono Guarino e Sandri, che sembrano aver gi trovato l'intesa per scardinare le difese avversarie.

Da rivedere il settore lunghi, che contro Capo d'Orlando ha evidenziato qualche problema a rimbalzo come gi fatto vedere nelle ultime amichevoli. L'avversario non era dei pi facili, visto che Brice Johnson stato scelto con la venticinquesima scelta nel draft NBA 2016, ma Sherrod e compagni di reparto dovranno dare di pi sotto le plance nelle prossime uscite.

Prima di farsi prendere da facili entusiasmi dopo la vittoria, va per ricordato che la Supercoppa non un obiettivo primario delle formazioni di A2 e che quindi le gare disputate in queste settimane sono poco pi delle tradizionali amichevoli di inizio settembre, influenzate dunque anche dalla preparazione prestagionale.

Lo sa bene anche coach Lulli, che si presentato ai microfoni della stampa dopo la gara: "Sono soddisfatto dellatteggiamento della squadra e per questa vittoria, davanti al pubblico del PalaBarbuto, in una manifestazione che vogliamo onorare fino in fondo.
Siamo in una fase della preparazione particolare e cera da aspettarsi una partita poco brillante dal punto di vista fisico.
Devo dire che i ragazzi hanno dato il meglio ed hanno offerto il massimo impegno contro un avversario che ha voluto giocarsi le sue carte in casa nostra, nonostante le assenze.
Andiamo avanti proiettandoci a questa quattro giorni siciliana che ci vedr sfidare Agrigento e Trapani in trasferta, altri due test importanti per tutto il gruppo
.

Il prossimo impegno della Generazione Vincente sar gioved sera alle ore 20:30 al PalaMoncada di Agrigento contro la formazione locale, ieri sconfitta a Trapani solo negli ultimi minuti.

Un'altra vittoria consentirebbe a Napoli di poter credere nella qualificazione ai quarti di finale, da conquistare eventualmente nell'ultima gara del girone Azzurro, contro Trapani sabato sera.

Gevi Napoli Basket-Orlandina Basket 69-56 (11-14; 38-34; 52-47)

Gevi Napoli Basket: Spera, Guarino 3, Bauduin, Cortese, Klačar, Dincic 5, Sandri 18, Milosevic, Monaldi 20, Spizzichini 3, Sherrod 10, Milani.

Orlandina Basket: Sgorbati, Klanskis, Ani, Neri 7, Galip 8, Johnson 20, Mobio 17, Querci, Triassi, Donda 4
9/9/2019
RICERCA ARTICOLI